ASPETTATI IL MEGLIO E PREPARATI AL PEGGIO CON IL BI-PENSIERO!

Non ci crederai come non ci credevo neanch’io, ma gli studi scientifici hanno dimostrato che prendiamo circa 35.000 decisioni al giorno, quasi una ogni 7 secondi!

In molte di tali decisioni entra in gioco un bias cognitivo chiamato “Effetto di overconfidence” che è un pregiudizio consolidato in cui, la fiducia soggettiva di una persona nei propri giudizi, è attendibilmente maggiore dell’accuratezza oggettiva di tali giudizi, specialmente quando la fiducia è relativamente elevata.

L’eccesso di fiducia è un esempio di una calibrazione errata delle probabilità soggettive.

Questo, spesso, porta ad una convinzione legata al fatto che una cosa, sopratutto negativa, non capiterà a noi.

Meglio, quindi, adottare il cosiddetto BI-PENSIERO: “aspettati il meglio e preparati al peggio”

Questo non vuol dire di diventare dei catastrofisti, ma essere pronti ad affrontare le possibili sfide che la vita ci potrebbe presentare, perché, purtroppo, ce le presenta eccome.

Quando viviamo dei momenti felici, in cui tutto sembra andare bene, crediamo che quel periodo non finirà mai e tendiamo ad evitare di premunirci.

La vita, lo sappiamo, è imprevedibile. Il 2020 ce lo ha dimostrato in modo eclatante, con una pandemia che io non credevo mai di dover vivere.

Ecco, quindi, che è opportuno prepararsi alle sfide della vita soprattuto nei momenti in cui ci sentiamo bene, siamo grintosi e motivati.

Quando guidi una macchina, non aspetti di finire la benzina per fare rifornimento, altrimenti capita – come credo sia successo a tutti almeno una volta nella vita – di rimanere a piedi. Farai rifornimento quando hai ancora un po’ di benzina nel serbatoio.

Questo è quello che devi fare anche nella vita. Non devi aspettare il momento in cui “resti senza benzina”, parlando metaforicamente, ma devi tutelarti ed allenarti ad essere pronto al peggio, quando hai la giusta energia.

Ecco, quindi, che è opportuno lavorare, in modo approfondito, su di sé per essere in grado, nel momento opportuno, di gestire al meglio i propri stati d’animo per poter essere lucidi e performanti nel momento in cui le “interferenze esterne” influenzeranno il nostro percorso di vita.


PER ACCEDERE ALLE MIGLIORI TECNICHE E STRATEGIE PER MIGLIORARE IL TUO BENESSERE FISICO, MENTALE ED EMOTIVO CLICCA SUL LINK DEL PROTOCOLLO GRATUITO

DALL’OBIETTIVO AL BENESSERE


Pubblicato da OBIETTIVO BENESSERE

Ho creato un percorso fondato su nozioni scientificamente validate, cha aiuta le persone, che si sentono in una condizione non ottimale, a raggiungere un benessere fisico, mentale ed emotivo, con piccoli passi stimolanti e molto efficaci. Sono convinto che, ognuno di noi, nella propria vita, si sia trovato davanti ad una situazione difficile da gestire, che abbia sperimentato molteplici tecniche per stare meglio, ma non abbia poi avuto i risultati sperati. Nel corso degli anni, ho avuto gravi problemi fisici e disturbi psicologici piuttosto impattanti, derivati da una serie di esperienze vissute sin dall'infanzia e da fattori esterni. Per ritrovare il mio equilibrio ottimale ho fatto affidamento a molti specialisti e studi scientifici di comprovata efficienza internazionale, con discreti risultati. Le tecniche non erano sbagliate di per sé, ma non venivano considerate all'interno di un contesto multidisciplinare sapientemente strutturato. Dopo l'ultimo grave trauma, ho sperimentato su di me, con strabilianti risultati, i più aggiornati ed efficaci studi medico-scientifici internazionali - molti dei quali difficilmente reperibili - li ho approfonditi con l'aiuto di esperti e li ho accuratamente organizzati, creando un percorso che aiuta le persone a ritrovare e migliorare il proprio equilibrio fisico, mentale ed emotivo. Con una serie di video, audio, PDF e mappe mentali mi sono promesso di guidare le persone, in modo sano ed efficace, al raggiungimento di una profonda consapevolezza e all'attuazione degli elementi portanti del benessere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: