IL RAFFORZAMENTO DELLE PROPRIE CONVINZIONI

– PARTE 4 –

NON VEDO L’ORA DI DIVENTAR BAMBINO

I grandi hanno i loro grandi problemi. Quel bambino lo aveva capito bene. Lo aveva capito dalle urla che sentiva intorno a sé, dai tanti litigi che riusciva a vedere anche attraverso spesse pareti. Quel bambino percepiva, suo malgrado, la stanchezza e la sofferenza dei grandi.

Aveva capito che, per aiutarli, era meglio essere “bravo e buono”, fino a diventare quasi invisibile.

La sua sensibilità lo aveva spinto a convincersi che non avrebbe dovuto creare problemi a nessuno, nonostante tutto. Di questo era convinto quel bambino.

A volte tendiamo a pensare – erroneamente – che, un nostro atteggiamento, possa disturbare gli altri. Così, agiamo fin quasi ad annullarci per evitare di creare problemi. Problemi che, evidentemente, vivono e si fortificano solo nella nostra mente.

I numerosi elogi che riceveva iniziarono a fortificare, giorno dopo giorno,  le convinzioni di quel bambino. Nella sua mente risuonavano le frasi entusiaste dei grandi che, quasi commossi, ripetevano “è così un bravo bambino, tanto buono che non si vede e non si sente”

Frasi che, ascoltate più e più volte, lo convinsero a perfezionare le sue elaborate tecniche di “bambino invisibile”. Tecniche che consistevano, tra i tanti raffinati accorgimenti, nel non parlare per non far percepire la propria presenza.

Pubblicato da OBIETTIVO BENESSERE

Ho creato un percorso fondato su nozioni scientificamente validate, cha aiuta le persone, che si sentono in una condizione non ottimale, a raggiungere un benessere fisico, mentale ed emotivo, con piccoli passi stimolanti e molto efficaci. Sono convinto che, ognuno di noi, nella propria vita, si sia trovato davanti ad una situazione difficile da gestire, che abbia sperimentato molteplici tecniche per stare meglio, ma non abbia poi avuto i risultati sperati. Nel corso degli anni, ho avuto gravi problemi fisici e disturbi psicologici piuttosto impattanti, derivati da una serie di esperienze vissute sin dall'infanzia e da fattori esterni. Per ritrovare il mio equilibrio ottimale ho fatto affidamento a molti specialisti e studi scientifici di comprovata efficienza internazionale, con discreti risultati. Le tecniche non erano sbagliate di per sé, ma non venivano considerate all'interno di un contesto multidisciplinare sapientemente strutturato. Dopo l'ultimo grave trauma, ho sperimentato su di me, con strabilianti risultati, i più aggiornati ed efficaci studi medico-scientifici internazionali - molti dei quali difficilmente reperibili - li ho approfonditi con l'aiuto di esperti e li ho accuratamente organizzati, creando un percorso che aiuta le persone a ritrovare e migliorare il proprio equilibrio fisico, mentale ed emotivo. Con una serie di video, audio, PDF e mappe mentali mi sono promesso di guidare le persone, in modo sano ed efficace, al raggiungimento di una profonda consapevolezza e all'attuazione degli elementi portanti del benessere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: