TROPPE INFORMAZIONI CREANO CONFUSIONE

E’ sempre meglio farsi guidare da qualcuno di competente per crescere e migliorarsi ogni giorno.

I BENEFICI DI UN VALIDO PERCORSO DI COACHING AZIENDALE

Il coach non è altro che un allenatore che – così come nello sport ti aiuta a vincere le gare e diventare campione – ti sostiene per diventare un campione in ogni ambito della tua vita!

L’IMMENSO POTENZIALE DELLA MENTE

PARTE 5 – NON VEDO L’ORA DI DIVENTAR BAMBINO

La mente ha, per sua stessa natura, un potenziale immenso.

A noi adulti, purtroppo, lungo il percorso di crescita, hanno instillato l’arte della razionalizzazione, facendoci dimenticare l’immenso dono con cui nasciamo.

IL RAFFORZAMENTO DELLE PROPRIE CONVINZIONI

PARTE 4 – NON VEDO L’ORA DI DIVENTAR BAMBINO

I grandi hanno i loro grandi problemi. Quel bambino lo aveva capito bene. Lo aveva capito dalle urla che sentiva intorno a sé, dai tanti litigi che riusciva a vedere anche attraverso spesse pareti. Quel bambino percepiva, suo malgrado, la stanchezza e la sofferenza dei grandi.

LE CONVINZIONI

PARTE 3 – NON VEDO L’ORA DI DIVENTAR BAMBINO

La reticenza di quel bambino – costretto a mangiare il suo stesso vomito, in un angolo della mensa dell’asilo – nasceva dalla vergogna di essere sbagliato.

Se una persona adulta, ai tuoi occhi autorevole, ti forza a far qualcosa contro tutta la tua buona volontà, c’è sicuramente qualcosa che non va in te.

Era questa la CONVINZIONE DEPOTENZIANTE di quel bambino.

QUEL BAMBINO

PARTE 1 – NON VEDO L’ORA DI DIVENTAR BAMBINO

Può sembrarti assurdo, ma è la verità. Quando ero piccolo credevo, tra le tante cose, che non sarei mai riuscito né a guidare una macchina, né tantomeno a baciare una ragazza.
Non chiedermi il perché, ma ero convinto che fossero obiettivi impossibili. Impossibili, sì, ma solo per me.

BUM BUM BUM

PARTE 2 – NON VEDO L’ORA DI DIVENTAR BAMBINO

Era timido quel bambino “così bravo e buono”, “che non si vede e non si sente”, “silenzioso e pensieroso” che ha iniziato a parlare molto, molto tardi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: