DISTORSIONI COGNITIVE ”L’IPERGENERALIZZAZIONE”

IN COLLABORAZIONE CON

ACK SERVICE AND DESIGN

www.acksdesign.com

E’ una delle distorsioni cognitive più diffuse. Si tratta di un fenomeno per cui un evento, un comportamento o un’esperienza, vengono percepiti come rappresentativi di una situazione generalizzata ed universale e non percepiti, invece, per quello che sono, ossia come un singolo evento, comportamento o esperienza.

Un’ipergeneralizzazione è, ad esempio, affermare che l’autobus X è sempre affollato, nonostante  lo si è preso una sola volta, oppure ritenere che Tizio sia scorbutico, avendolo incontrato una sola volta.

IMPARA A LAVORARE, IN MODO FUNZIONALE, SULLE TUE CONVINZIONI

Generalizzare fornisce un eccellente pretesto per evitare il faticoso impegno di mettere in discussione, ed eventualmente modificare, le proprie convinzioni.

Il problema si complica ulteriormente quando, l’ipergeneralizzazione, viene operata su opinioni o esperienze da parte di un gruppo, più o meno numeroso, i cui componenti si persuadono e vogliono persuadere che la propria idea o esperienza sia molto più estesa di quanto non sia in realtà.

Con tale meccanismo si crea un giudizio generale sulla base di un episodio particolare. Tale processo è dovuto alla propensione ad estrarre regole assolute da singoli casi e spesso si ha la tendenza a creare, mentalmente, scenari generali poco funzionali: 

se non sono riuscito questa volta, non riuscirò mai”; “ho fatto molti lavori diversi, ormai sono sicuro che non troverò mai quello  adatto a me”.

OGGETTIVIZZA LA TUA ESPERIENZA

Se non impari ad oggettivizzare ciò che percepisci, vivrai situazioni in cui, per esempio, se sei stato tradito da un partner non ti fiderai del successivo o, avendo ottenuto un insuccesso, ti convincerai di essere un completo fallimento.

ANNOTA LE TUE IPERGENERALIZZAZIONI E, A POSTERIORI, CONFRONTALE CON LA REALTÀ “OGGETTIVA” raccontata da persone a te vicine, che hanno un punto di vista diverso dal tuo. 

Con le dovute accortezze, scoprirai che, la maggior parte di ciò che ti è accaduto di “negativo”, NON rappresenta di per sé una condizione che tenderà a ripresentarsi.


PER ACCEDERE ALLE MIGLIORI TECNICHE E STRATEGIE PER MIGLIORARE IL TUO BENESSERE FISICO, MENTALE ED EMOTIVO CLICCA SUL LINK DEL PROTOCOLLO GRATUITO

DALL’OBIETTIVO AL BENESSERE


Pubblicato da OBIETTIVO BENESSERE

Ho creato un percorso fondato su nozioni scientificamente validate, cha aiuta le persone, che si sentono in una condizione non ottimale, a raggiungere un benessere fisico, mentale ed emotivo, con piccoli passi stimolanti e molto efficaci. Sono convinto che, ognuno di noi, nella propria vita, si sia trovato davanti ad una situazione difficile da gestire, che abbia sperimentato molteplici tecniche per stare meglio, ma non abbia poi avuto i risultati sperati. Nel corso degli anni, ho avuto gravi problemi fisici e disturbi psicologici piuttosto impattanti, derivati da una serie di esperienze vissute sin dall'infanzia e da fattori esterni. Per ritrovare il mio equilibrio ottimale ho fatto affidamento a molti specialisti e studi scientifici di comprovata efficienza internazionale, con discreti risultati. Le tecniche non erano sbagliate di per sé, ma non venivano considerate all'interno di un contesto multidisciplinare sapientemente strutturato. Dopo l'ultimo grave trauma, ho sperimentato su di me, con strabilianti risultati, i più aggiornati ed efficaci studi medico-scientifici internazionali - molti dei quali difficilmente reperibili - li ho approfonditi con l'aiuto di esperti e li ho accuratamente organizzati, creando un percorso che aiuta le persone a ritrovare e migliorare il proprio equilibrio fisico, mentale ed emotivo. Con una serie di video, audio, PDF e mappe mentali mi sono promesso di guidare le persone, in modo sano ed efficace, al raggiungimento di una profonda consapevolezza e all'attuazione degli elementi portanti del benessere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: